Lo spettacolo: Toghe rosso sange

ROMA - Sarà in scena a Roma, dal 6 al 18 dicembre, al Teatro Casa delle Culture, lo spettacolo "Toghe Rosso Sangue", scritto dall'avvocato Giacomo Carbone ed ispirato all'omonimo libro del giornalista Paride Leporace. Le rappresentazioni sono in programma alle 21.30, Via Crisogono n.45. "Il testo teatrale", spiega Carbone, "narra della storia di tutti i giudici uccisi nel nostro Paese durante la Prima Repubblica (27 tra il 1969 e il 1994)".

Sei le vicende principali sulle quali si sofferma lo spettacolo. "Quella del Giudice Pianta", spiega l'autore dell'adattamento teatrale, "ucciso per primo nel 1969 a Brescia, del Giudice Alessandrini, ucciso da Prima Linea, del Giudice Mario Amato, ucciso dal terrorismo neofascista, del Giudice Bruno Caccia, ucciso dalla criminalità calabrese, del Giudice Paolo Borsellino, ed infine della scomparsa del Giudice Adinolfi, ultimo magistrato ad essere vittima di un evento delittuoso".

"E' uno spettacolo", conclude Carbone, "rivolto sia alla memoria di un trentennio di storia italiana, sia alla memoria dei magistrati uccisi nell'adempimento del loro dovere, molti dei quali sono scomparsi nell'oblio del comune sentire". 

6 dicembre 2011
Ultimi articoli
Rassegna.

Ezia Maccora «Più attenzione alle parole usate nelle sentenze»

L’intervista al Corriere della Sera a cura di Fiorenza Sarzanini, 14 marzo 2019
1
Romania.

Crisi dello Stato di diritto in Romania

La dichiarazione di Medel (Magistrats Européens pour la Démocratie et Les Libertés) sulla crisi dello stato di diritto in Romania e sulle riforme avviate nel 2017 che mettono a rischio l’indipendenza del sistema giudiziario e l’azione di contrasto al fenomeno della corruzione
1
Rassegna.

Mariarosaria Guglielmi: «Difendiamo i diritti, non siamo avversari politici del Governo»

L’intervista a Il Manifesto, 5 marzo 2019
1
L'articolo del Presidente di Medel Filipe Marques.

Parliamo di Europa!

Il presidente Marques presenta il ciclo di conferenze di Medel del mese di marzo, la prima a Roma
1
27 gennaio, Giornata internazionale della Memoria .

Md, il ricordo del passato per capire il presente

Come ogni anno, da quando fu indetta dall’Assemblea Generale dell’Onu il 1° novembre del 2005, si tiene il 27 gennaio la giornata internazionale della Memoria dedicata al ricordo dell’Olocausto
1
Minori stranieri non accompagnati.

I giudici scendono in campo: «Sono ragazzi da tutelare»

Intervista a Carlo Sorgi, segretario di Md per l’Emilia-Romagna (La Repubblica-Bologna, 14 dicembre 2018)
1