Elezioni supplettive CSM

Il valore dell’associazionismo e le dichiarazioni di Di Matteo

di Mariarosaria Guglielmi
Magistratura Democratica ha sempre rivendicato il ruolo culturale delle correnti e, per questo, è sempre stata consapevole della necessità di vigilanza critica ed autocritica sui rischi di degenerazione verso logiche di mera appartenenza
Immigrazione

Dichiarazione di Medel (Magistrats européens pour la démocratie et les libertés) sulle attività di soccorso in mare e il decreto sicurezza-bis

Di fronte alle scelte degli stati membri che sono in aperto conflitto con i valori sui quali l’Unione si fonda, l’Europa deve rimanere fedele alla sua storia e alla sua identità e adottare con urgenza una politica in materia di immigrazione per garantire la  tutela effettiva dei diritti di tutte le persone, che rappresenta un  limite invalicabile per  tutti i governi e i legislatori nazionali
Rassegna

«Il diritto alla vita vale meno di un ordine al governo»

«Il decreto sicurezza bis trascina il nostro Paese in un mondo capovolto rispetto al progetto costituzionale democratico dell’Italia repubblicana», dice il presidente di Magistratura democratica Riccardo De Vito.
(Il Manifesto, 7 agosto 2019)
Decreto sicurezza bis

Approvato il  decreto che stravolge la Costituzione e l’assetto democratico dell’Italia repubblicana 

di Riccardo De Vito
Per una perenne propaganda elettorale costruita su una presunta “emergenza sicurezza” si mette in discussione il diritto di tutti gli esseri umani alla vita e ad un’esistenza libera e dignitosa

Comunicato dell'Esecutivo nazionale di Magistratura democratica sull'arresto di Christian Hjorth

Rassegna

«Csm, il sorteggio non può garantire il pluralismo»

di Giulia Marzia Locati
Pubblicato da il Fatto Quotidiano del 12 luglio 2019
Rassegna

«Ma il sorteggio mortifica il Csm»

Lettera di Mariarosaria Guglielmi al direttore de la Repubblica
In ricordo

L’attualità dell’insegnamento e della testimonianza di Salvatore Senese

di Edmondo Bruti Liberati
In tutte le sue diverse esperienze di “magistrato impegnato” ha mostrato come la fermezza sui valori e sulle idee debba unirsi all’ascolto e al confronto rifuggendo sempre da ogni settarismo
XXII Congresso nazionale

Conclusi tre giorni di lavori ricchi di idee, analisi e proposte

Il nostro grazie a tutti i partecipanti 

Magistrats Européens pour la Démocratie et les Libertés (MEDEL) has been following the recent developments in the judiciary...

13 set 2019

MEDEL wishes to express its serious concern over the impact on rescue at sea activities of the provisions introduced in Italian...

14 ago 2019

MEDEL – Magistrats Européens pour la Démocratie et les Libertés, wishes to congratulate David Sassoli for his election as President of the...

18 lug 2019
Populismo e diritto
Giurisprudenza e documenti

CTU, svolta in primo grado e vaglio di ammissibilità dell’appello ai sensi dell’art. 342 cpc nella più recente giurisprudenza della Cassazione

di Isabella Mariani
Prendendo spunto dalla recente ordinanza della Cassazione, sezione VI, n. 97/2019, l’autrice esamina la giurisprudenza di legittimità in ordine al rapporto tra la sentenza di primo grado che fa proprie le conclusioni nel merito della consulenza tecnica di ufficio e il contenuto dell’atto di appello che censura la decisione, alla stregua dei principi dettati dall’art. 342 cpc e interpretati dalla giurisprudenza della SC, in tema di ammissibilità dell’appello


Magistratura e società

Giuristi del lavoro nel Novecento italiano

di Andrea Lassandari
Il libro del professor Romagnoli, ricostruendo la storia del diritto del lavoro italiano e la vicenda biografica ed intellettuale di studiosi di differenti generazioni, si presta a riflessioni sul contemporaneo universo di questa disciplina
Diritti senza confini

L’accesso degli stranieri al lavoro nella pubblica amministrazione e l’adeguamento (solo giurisprudenziale) alla disciplina europea

di Alessandra Albanese
Note a margine di Trib. Milano Sez. Lavoro, 11 giugno 2018 n. 15759 e Trib. Roma Sez. Lavoro, 28 gennaio 2019 n. 798


Controcanto

Processo penale e riforme, una storia infinita. L’ultimo Controcanto sulle note della memoria

di Donatella Stasio
Dal 1989 ad oggi sono state approvate più di cento modifiche al processo penale e ogni volta si ricomincia senza una visione organica e ideale ma solo in funzione dell’incapacità del sistema di garantire un processo democratico ed efficiente
Video
Politica e giustizia, riforma del CSM e tutela dei diritti
Un Magistrato per il cittadino: Autogoverno o eterogoverno della Magistratura?
Riforma del diritto di famiglia e ddl Pillon. I doveri degli adulti e i diritti dei bambini
Solidarietà: tra dovere e diritto, non un delitto. Una riflessione sugli scenari attuali dell’immigrazione
Immigrazione e sicurezza: un decreto pericoloso
Morte a Rebibbia di bambini innocenti
L’orgoglio dell’autogoverno: una sfida possibile per i 60 anni del CSM?
Speciali
Temi
LAVORO
CIVILE
PENALE
EUROPA
ORDINAMENTO
IMMIGRAZIONE
CARCERE
COME ERAVAMO
NOI E MEDEL
Comunicati
17
set
2019
Elezioni supplettive CSM

Il valore dell’associazionismo e le dichiarazioni di Di Matteo

5
ago
2019
Decreto sicurezza bis

Approvato il  decreto che stravolge la Costituzione e l’assetto democratico dell’Italia repubblicana 

29
lug
2019

Comunicato dell'Esecutivo nazionale di Magistratura democratica sull'arresto di Christian Hjorth