# tutela salute

Carcere e coronavirus

Non aspettare

Ridurre subito le presenze all’interno del carcere, anche alleggerendone la pressione dall’esterno: soltanto in questo modo il rischio di contagio potrà essere seriamente fronteggiato. Per tutelare, oggi, la salute dei detenuti e garantire così, un domani, la sicurezza dei cittadini
Il corsivo

Taranto ancora una volta

"Addebiti impropri ai magistrati"
Commento

Sentenza Eternit

"Una parola di verità e giustizia"