Seminario

Quale diritto per il lavoro

In ricordo di Sergio Mattone

E' dedicato a Sergio Mattone, scomparso lo scorso ottobre, il VII seminario ravennate "Quale diritto per il lavoro", organizzato da Magistratura democratica e Questione Giustizia e in programma il 6 e il 7 maggio a Ravenna (Sala Muratori - via Baccarini 3).



IL PROGRAMMA

Venerdì 6 maggio 2016

ore 15.00 – apertura dei lavori

coordina: Fabrizio Amato

Saluto del vice sindaco di Ravenna, Giannantonio Mingozzi


CHE COSA RESTA DELL’INDEROGABILITÀ

ne discutono

Vincenzo Bavaro

Giuseppe Bronzini

Vincenzo Di Cerbo

Valerio Speziale


intervengono

Marcello Basilico

Giovanni Cannella

Gaetano Campo

Paola Ghinoy

Renato Greco

Carla Ponterio

Roberto Riverso

Rita Sanlorenzo

Emilio Sirianni

Roberto Santoro

Anna Terzi

Amelia Torrice

ore 19.00 - chiusura dei lavori


Sabato 7 maggio 2016

ore 10.00 – apertura dei lavori

coordina: Laura Curcio

Saluto del presidente di Magistratura democratica, Carlo De Chiara

Giovanni Palombarini ricorda Sergio Mattone


DAL LAVORO STABILE AL LAVORO AGILE:

QUALI TUTELE E QUALE DIRITTO DEL LAVORO

ne discutono

Pietro Curzio

Giulia Marzia Locati

Federico Martelloni

Alberto Piccinini

Serena Sorrentino

ore 12.30 - conclusioni: Umberto Romagnoli

Ore 19.00 – chiusura dei lavori


(19 aprile 2016)


ALLEGATI:
6 maggio 2016
Ultimi articoli
27 gennaio, Giornata internazionale della Memoria .

Md, il ricordo del passato per capire il presente

Come ogni anno, da quando fu indetta dall’Assemblea Generale dell’Onu il 1° novembre del 2005, si tiene il 27 gennaio la giornata internazionale della Memoria dedicata al ricordo dell’Olocausto
1
Minori stranieri non accompagnati.

I giudici scendono in campo: «Sono ragazzi da tutelare»

Intervista a Carlo Sorgi, segretario di Md per l’Emilia-Romagna (La Repubblica-Bologna, 14 dicembre 2018)
1
70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani.

Turchia, l’appello in difesa dei diritti e dello Stato di diritto *

Per la Platform for an Independent Judiciary in Turkey, arresti, detenzioni arbitrarie e il diniego di un processo equo da parte di corti indipendenti e imparziali sono un fatto costante
1
Rassegna.

Nel nome dell’interesse dello Stato si fa a pezzi il principio di non colpevolezza

Intervista a Riccardo De Vito, presidente di Md (Il Manifesto, 7 novembre 2018)
1
Intervento.

Il ruolo della magistratura nella difesa delle garanzie

di Mariarosaria Guglielmi
Il garantismo: esigenza della giurisdizione, fondamento della sua indipendenza
1
Minori.

Prime riflessioni sul Ddl Pillon

di Giulia Marzia Locati
Dal superiore interesse del minore ad una visione adulto centrica delle relazioni familiari
1