Convegno di Md

Repressione e conflitto sociale

NAPOLI - E' in programma l'11 e il 12 novembre, a Napoli, il convegno "Dissenso e conflitto sociale. Garanzia dei diritti e repressione penale", organizzato da Magistratura Democratica in collaborazione con l'Università di Napoli Federico II. Una due giorni di lavori che si terrà presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'università napoletana.

I lavori si apriranno venerdì 11 alle ore 10.00 con i saluti del rettore Massimo Marrelli e del preside della facoltà Lucio De Giovanni. Il presidente di Md,  Luigi Marini coordinerà la prima tavola rotonda a cui parteciperanno Luigi Ferrajoli, Donatella Della Porta e Sandro Staiano. Nel pomeriggio toccherà ad Alfredo Guardiano moderare gli interventi di Francesco Forzati, Livio Pepino e Vincenzo Maiello.

Sabato 12 novembre è il programma una tavola rotonda a cui parteciperanno tra gli altri il segretario di Md, Piergiorgio Morosini, il direttore del quotidiano "Il Mattino", Virman Cusenza, il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris ed il responsabile Giustizia del Pd, Andrea Orlando.

IL PROGRAMMA:

11 novembre 2011
Ultimi articoli
Commenti

La controriforma gialloverde delle carceri

di Riccardo De Vito
L'analisi. I contenuti del decreto legislativo in tema di ordinamento penitenziario approvato dal Consiglio dei Ministri il 2 agosto (Il Manifesto)
L’intervento

La magistratura torni all’impegno comune sui diritti e sulle garanzie

di Mariarosaria Guglielmi
Corriere della Sera, 31 luglio 2018
Nave Diciotti

Riccardo De Vito: «Ministro dell’Interno distante dai principi della Costituzione»

Per il presidente di Md, ancora una volta la vicenda dei migranti strumentalizzata per fini politici
Giustizia

Md: il ministro prenda distanze da dichiarazioni sottosegretario Morrone

Associazionismo dei magistrati e cultura giurisdizione siano sempre baluardo dei diritti fondamentali
Elezioni Csm

Sanlorenzo: «L’attacco del ministro ai magistrati va oltre ogni diritto di critica»

Intervista a Rita Sanlorenzo, candidata di Area contro Piercamillo Davigo alle elezioni del Csm. Un esponente delle istituzioni trasforma una questione privata come capo-partito in una questione istituzionale. Il Csm intervenga con una pratica a tutela dei colleghi (Il Manifesto)
Elezioni Csm

Giangiacomo: «Basta carrierismo: i magistrati devono fare un salto culturale…»

Parla Bruno Giangiacomo, presidente del Tribunale di Vasto e candidato per i giudici di merito per Area, alle elezioni per il rinnovo del Csm (Il Dubbio)