Seminario

Quale futuro per la politica migratoria europea?

Venerdì 24 aprile 2018 - ore 15
Roma, Fondazione Basso
Ore 10.00 - 13.00
La proposta
Per una credibile politica europea dell’immigrazione e dell’asilo
Mario Savino
Università della Tuscia
L’analisi giuridica
I poteri limitativi della libertà personale: un ruolo crescente nel governo delle migrazioni?
Giuseppe Campesi
Università di Bari
La ricollocazione dei richiedenti protezione: il problema delle quote nazionali
Giuseppe Morgese
Università di Bari
Schengen e Dublino: una convivenza impossibile?
Chiara Favilli
Università di Firenze
I canali di ingresso per i lavoratori
William Chiaromonte
Università di Firenze
 
Introduce e coordina
Elena Paciotti
Fondazione Basso
Interruzione dei lavori
 
Ore 14.00 - 17.00
Prospettive
Le migrazioni euro-mediterranee e la costruzione di canali regolari di ingresso in Europa
Leonello Gabrici
Commissione europea (Servizio europeo di azione esterna)
La politica migratoria europea in Africa
Luigi Vignali
Direttore Generale per gli Italiani all’estero e le politiche migratorie, Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale
Le politiche di integrazione
Tatiana Esposito
Direttrice generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione, Ministero del lavoro
Esperienze di impegno sociale
Filippo Miraglia
Vicepresidente ARCI
Esperienze di impegno sociale
Camillo Ripamonti
presidente Centro Astalli
Ero straniero e Welcoming Europe: l’iniziativa popolare per una nuova normativa italiana ed europea sull’immigrazione
Riccardo Magi
Deputato di Più Europa e segretario di Radicali italiani
 
Coordina e conclude
Franco Ippolito
Fondazione Basso
 
Si prega di dare conferma della presenza alla mail della segreteria basso@fondazionebasso.it
Per informazioni: pagina in www.fondazionebasso.it
20 aprile 2018
Ultimi articoli
Rassegna

Nel nome dell’interesse dello Stato si fa a pezzi il principio di non colpevolezza

Intervista a Riccardo De Vito, presidente di Md (Il Manifesto, 7 novembre 2018)
Intervento

Il ruolo della magistratura nella difesa delle garanzie

di Mariarosaria Guglielmi
Il garantismo: esigenza della giurisdizione, fondamento della sua indipendenza
Minori

Prime riflessioni sul Ddl Pillon

di Giulia Marzia Locati
Dal superiore interesse del minore ad una visione adulto centrica delle relazioni familiari
Medel/Aed

Medel (Magistrats Européens pour la Démocratie et les Libertés)/Aed (Avocats Européens Democrates): Magistrati e Avvocati dalla parte dei valori comuni

di Mariarosaria Guglielmi
Le conclusioni comuni della conferenza internazionale L’indipendenza della Giustizia in Europa, Magistrati/Avvocati/Duo/Duel (Bruxelles, 26 maggio 2018)
Rassegna

I magistrati democratici europei: «Le costituzioni affermino il ruolo dell’avvocato»

Il Dubbio, 29 settembre 2018
Polonia

Encj: il Consiglio di Giustizia (KRS) non è un'istituzione indipendente

Le riforme della giustizia hanno prodotto una crisi sistemica dello Stato di diritto. Il KRS non è in grado di sostenere il sistema giudiziario nell’esercizio indipendente della giurisdizione