Verso il referendum: una critica ragionata

Incontro organizzato da Università di Napoli, Camera Penale, Md e Questione Giustizia

"Verso il referendum del 4 dicembre: una critica ragionata". E' il titolo dell'incontro organizzato da Università di Napoli, Camera Penale, Md e Questione Giustizia, in programma il 28 novembre (alle 15.30) presso Università Federico II, Aula Amirante, Dipartimento di Giurisprudenza.

Saluti

- Lucio De Giovanni (direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Università di Napoli Federico II)

- Attilio Belloni - avvocato, presidente della Camera penale di Napoli

- Stefano Celentano - giudice del Tribunale di Napoli, segretario di Md - sezione Napoli

Relazioni

- Domenico Ciruzzi - avvocato del foro di Napoli, già vice presidente dell'Unione delle Camere penali italiane

- Michele Della Morte - professore ordinario di Diritto Costituzionale - Direttore del Dipartimento giuridico, Università del Molise

- Alberto Lucarelli - professore ordinario di Diritto Costituzionale - Dipartimento di Giurisprudenza, Università di Napoli Federico II

- Livio Pepino - già magistrato - Comitato Nazionale per il NO


Dibattito ed interventi programmati

- Riccardo De Vito - magistrato di sorveglianza a Nuoro, Consigliere nazionale di Magistratura democratica

- Marco Esposito - docente liceo classico Pansini a Napoli, Coordinamento democrazia costituzionale per il NO

- Fabrizio Vanorio - sostituto procuratore della Repubblica di Napoli, Magistratura democratica - sezione Napoli


Relazione di sintesi

Francesco Amirante - presidente emerito della Corte Costituzionale

Coordina

Dario Del Porto - giornalista de La Repubblica

In allegato la locandina

28 novembre 2016
Ultimi articoli
21 marzo: Giornata della Memoria e dell’Impegno per le vittime di mafie.

Dare un senso all’impegno

di Stefano Musolino
Un giorno per rammentare il senso dell’operare e gettare nuove basi per una più efficace azione di contrasto alle mafie
Rassegna.

Ezia Maccora «Più attenzione alle parole usate nelle sentenze»

L’intervista al Corriere della Sera a cura di Fiorenza Sarzanini, 14 marzo 2019
Romania.

Crisi dello Stato di diritto in Romania

La dichiarazione di Medel (Magistrats Européens pour la Démocratie et Les Libertés) sulla crisi dello stato di diritto in Romania e sulle riforme avviate nel 2017 che mettono a rischio l’indipendenza del sistema giudiziario e l’azione di contrasto al fenomeno della corruzione
Rassegna.

Mariarosaria Guglielmi: «Difendiamo i diritti, non siamo avversari politici del Governo»

L’intervista a Il Manifesto, 5 marzo 2019
L'articolo del Presidente di Medel Filipe Marques.

Parliamo di Europa!

Il presidente Marques presenta il ciclo di conferenze di Medel del mese di marzo, la prima a Roma
27 gennaio, Giornata internazionale della Memoria .

Md, il ricordo del passato per capire il presente

Come ogni anno, da quando fu indetta dall’Assemblea Generale dell’Onu il 1° novembre del 2005, si tiene il 27 gennaio la giornata internazionale della Memoria dedicata al ricordo dell’Olocausto