Fondata sul lavoro?

Il primo evento dei "Dialoghi di Astrea"

E' in programma il 16 novembre alle ore 11 a Napoli, presso gli spazi dell'Agorà Morelli il primo evento dei "Dialoghi di Astrea", dal titolo "Fondata sul lavoro? Lavoro e giustizia: dallo statuto dei lavoratori al Jobs act"

Converseranno di Lavoro e Giustizia:

Giuseppe Attolini Amministratore Delegato Cesare Attolini Spa

Guglielmo Epifani Presidente Commissione Attività produttive della  Camera dei Deputati

Mario Rusciano Prof. Emerito di Diritto  del Lavoro dell’Università di Napoli Federico II

Ivano Russo Consigliere alla Coesione Territoriale del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Delrio

Gaetanino Zecca Presidente di sezione della Corte di Cassazione

Introduce: Dino Falconio

Modera: Ottavio Ragone Giornalista de La Repubblica
 
*Chi partecipa alla manifestazione verrà in possesso di un talloncino, che gli permetterà di assistere alla proiezione del film dei fratelli Dardenne, con Marionne Cotillard, Due giorni  ed una notte, in programmazione presso il cinema Filangieri a partire dal 13 novembre, pagando il biglietto ad un prezzo ridotto, previa esibizione alla cassa.
 
In allegato la locandina dell'evento che sarà visibile in diretta streaming sul sito www.avocealta.net
 
Ingresso libero
Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti: astreasentimentintidigiustizia@gmail.com
 

(11 novembre 2014)

16 novembre 2014
Ultimi articoli
Bulgaria

Dichiarazione di Medel sugli attacchi subiti dai giudici bulgari

Medel esprime il suo sostegno ai giudici e all’Associazione dei Giudici Bulgari per gli attacchi subiti dopo la pronuncia emessa a settembre dalla Corte di Appello di Sofia nel caso Jock Palfreeman

Dichiarazione di Medel sulle riforme del sistema giudiziario nella Repubblica di Moldavia

Immigrazione

Dichiarazione di Medel (Magistrats européens pour la démocratie et les libertés) sulle attività di soccorso in mare e il decreto sicurezza-bis

Di fronte alle scelte degli stati membri che sono in aperto conflitto con i valori sui quali l’Unione si fonda, l’Europa deve rimanere fedele alla sua storia e alla sua identità e adottare con urgenza una politica in materia di immigrazione per garantire la  tutela effettiva dei diritti di tutte le persone, che rappresenta un  limite invalicabile per  tutti i governi e i legislatori nazionali
Rassegna

«Il diritto alla vita vale meno di un ordine al governo»

«Il decreto sicurezza bis trascina il nostro Paese in un mondo capovolto rispetto al progetto costituzionale democratico dell’Italia repubblicana», dice il presidente di Magistratura democratica Riccardo De Vito.
(Il Manifesto, 7 agosto 2019)
Rassegna

«Csm, il sorteggio non può garantire il pluralismo»

di Giulia Marzia Locati
Pubblicato da il Fatto Quotidiano del 12 luglio 2019
Rassegna

«Ma il sorteggio mortifica il Csm»

Lettera di Mariarosaria Guglielmi al direttore de la Repubblica