Seminario

Migrazioni, integrazioni e terrorismo

Distretto di Roma

 

MIGRAZIONI, INTEGRAZIONE E TERRORISMO

tutela dei diritti e prevenzione, repressione e propaganda

Roma 16 febbraio 2017 

Aula Europa – Corte d’Appello di Roma, via Romeo Romei 2

Ore 10

Introduzione

Emilia Conforti – Giudice Tribunale di Roma, coordinamento AREA Roma

Indirizzi di Saluto

Luciano Panzani – Presidente Corte d’Appello di Roma

Mauro Vaglio – Presidente Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma

Cesare Placanica – Presidente Camera Penale di Roma

 

Relazioni

Lamberto Giannini – Direttore del Servizio Centrale Antiterrorismo della Polizia di Stato

Francesco Caporale – Procuratore Aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Roma  

Mauro Palma – Garante Nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale

Marco Pelissero – Professore Ordinario di Diritto Penale, Università di Torino

Franca Mangano – Presidente I Sezione Civile, Tribunale di Roma

Paolo Iafrate – Avvocato, docente a contratto di Economia delle migrazioni e regolamentazione, Università di Roma “Tor Vergata”

 

Ore 13.30 pausa pranzo

Ore 15

Introduzione

Maria Laura Paesano – Giudice Tribunale di Roma

Roberta Palmisano – Consigliere Corte d’Appello di Roma

contributo video: Staffan De Mistura – Diplomatico, inviato speciale dell’ONU per la Siria

Tavola rotonda

modera Giuliano Foschini – giornalista de “La Repubblica”

David Sassoli – Eurodeputato, Vice Presidente del Parlamento Europeo

Franco Roberti – Procuratore Nazionale Antimafia ed Antiterrorismo

Antonello Ardituro – Magistrato, Componente del Consiglio Superiore della Magistratura

Santi Consolo – Magistrato, Capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, Ministero della Giustizia

Giuseppe De Arcangelis – Professore Ordinario di Economia Politica, Università “La Sapienza” di Roma

Luca Marafioti – Professore Ordinario di Procedura Penale, Università di Roma Tre, responsabile del centro studi "Alberto Pisani" della CPR

Ernesto Savona – Direttore di Transcrime; Università Cattolica del sacro Cuore di Milano

Conclusioni

Mario Palazzi – Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma, coordinamento AREA Roma

 

Sono stati invitati

La Presidente della Camera dei Deputati on. Laura Boldrini

Il Ministro della Giustizia on Andrea Orlando

Per informazioni e comunicazioni: areadistrettodiroma@gmail.com

Incontro con il patrocinio Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma – ai partecipanti verranno riconosciuti 8 crediti formativi ordinari

 

6 febbraio 2017
Ultimi articoli
Intervista

“Nessuno si salva da solo...”

Stefano Musolino, membro dell’Esecutivo nazionale di Md: “la Grande Chambre della Corte europea dei diritti dell'uomo ha stabilito che l’ergastolo ostativo previsto dal nostro ordinamento penitenziario è contrario al principio della dignità umana e viola l'art. 3 della Convenzione Europea sui Diritti dell'Uomo”

In memoria di Pino Airò

Magistratura Democratica lo ricorda attraverso le parole di due amici
Bulgaria

Dichiarazione di Medel sugli attacchi subiti dai giudici bulgari

Medel esprime il suo sostegno ai giudici e all’Associazione dei Giudici Bulgari per gli attacchi subiti dopo la pronuncia emessa a settembre dalla Corte di Appello di Sofia nel caso Jock Palfreeman

Dichiarazione di Medel sulle riforme del sistema giudiziario nella Repubblica di Moldavia

Immigrazione

Dichiarazione di Medel (Magistrats européens pour la démocratie et les libertés) sulle attività di soccorso in mare e il decreto sicurezza-bis

Di fronte alle scelte degli stati membri che sono in aperto conflitto con i valori sui quali l’Unione si fonda, l’Europa deve rimanere fedele alla sua storia e alla sua identità e adottare con urgenza una politica in materia di immigrazione per garantire la  tutela effettiva dei diritti di tutte le persone, che rappresenta un  limite invalicabile per  tutti i governi e i legislatori nazionali
Rassegna

«Il diritto alla vita vale meno di un ordine al governo»

«Il decreto sicurezza bis trascina il nostro Paese in un mondo capovolto rispetto al progetto costituzionale democratico dell’Italia repubblicana», dice il presidente di Magistratura democratica Riccardo De Vito.
(Il Manifesto, 7 agosto 2019)