Mostra

Cinema e carcere

Il programma di 'EVisioni'

di LUIGI MARINI

TORINO - Giovedì pomeriggio nell'atrio del nuovo polo universitario di Torino è stata inaugurata la mostra che raccoglie locandine storiche dei film dedicati al carcere e alla giustizia, fotografie e opere d'arte promossa, tra gli altri, dal prof. Claudio Sarzotti.  Una mostra accompagnata da un ambizioso e bellissimo percorso di dibattito e di manifestazioni teatrali, musicali, letterarie, cinematografiche e complessivamente artistiche che si svilupperà per oltre 15 giorni.

Un progetto fortunatamente ambizioso che coinvolge e mette in rete molti soggetti che a titolo diverso si occupano della giustizia e della sua esecuzione.
È stato un piacere e un onore partecipare al dibattito inaugurale accanto ad artisti che si sono spesi nelle carceri per portare idee, stimoli e bellezza, ma anche accanto a studiosi e professionisti che quotidianamente si preoccupano della condizione delle nostre carceri e di chi le abita.

Ero l'unico magistrato presente. Può darsi che l'evento sia stato poco pubblicizzato o che l'orario pomeridiano di un giorno infrasettimanale abbia concorso a questo risultato. Ma certo la totale assenza dei giudici di sorveglianza ha colpito me e non solo me.

Trovate in allegato il programma delle manifestazioni e spero questo aiuti a capire le ragioni del mio commento.

(12 giugno 2013)

12 giugno 2013
Ultimi articoli
Minori

Prime riflessioni sul Ddl Pillon

di Giulia Marzia Locati
Dal superiore interesse del minore ad una visione adulto centrica delle relazioni familiari
Medel/Aed

Medel (Magistrats Européens pour la Démocratie et les Libertés)/Aed (Avocats Européens Democrates): Magistrati e Avvocati dalla parte dei valori comuni

di Mariarosaria Guglielmi
Le conclusioni comuni della conferenza internazionale L’indipendenza della Giustizia in Europa, Magistrati/Avvocati/Duo/Duel (Bruxelles, 26 maggio 2018)
Rassegna

I magistrati democratici europei: «Le costituzioni affermino il ruolo dell’avvocato»

Il Dubbio, 29 settembre 2018
Polonia

Encj: il Consiglio di Giustizia (KRS) non è un'istituzione indipendente

Le riforme della giustizia hanno prodotto una crisi sistemica dello Stato di diritto. Il KRS non è in grado di sostenere il sistema giudiziario nell’esercizio indipendente della giurisdizione
Per Pasquale Sibilia

Formidabili quegli anni

di Carlo Sorgi
Un ricordo di Pasquale Sibilia da parte di un suo uditore
Rassegna

De Vito: «Da Salvini parole quasi eversive. Il consenso popolare? Non ci riguarda»

Parla il presidente di Magistratura democratica, Riccardo De Vito (Il Dubbio)