Presentazione

L’ospite straniero
Numero monografico della rivista Questione giustizia

 

La rivista Diritto, Immigrazione e Cittadinanza e Magistratura democratica
presentano il numero monografico della rivista Questione giustizia
a conclusione degli insegnamenti di Diritto dell’Unione europea e di Diritto internazionale
del Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università degli studi di Firenze

 

Firenze, 5 dicembre 2018
Polo delle Scienze sociali
Edificio D6, Aula 0.18

 

ore 9.45 - 12.00
 
Presiede
Prof.ssa Cecilia Corsi
Ordinario di Istituzioni di Diritto pubblico, direttore della rivista Diritto, Immigrazione e Cittadinanza

 

Esiste un’alternativa alla politica del contenimento dei flussi?
Ing. Leonello Gabrici
Capo della Divisione Migrazioni del Servizio estero europeo, Commissione europea

 

Il diritto di asilo costituzionale e la sua multiforme [non] attuazione
Prof.ssa Francesca Rescigno
Associato di Istituzioni di Diritto pubblico, Università di Bologna

 

 

Conclude
Dott. Filippo Focardi
Sostituto procuratore, Procura presso il Tribunale dei minorenni di Firenze, segreteria toscana di Magistratura democratica

 

 

Sarà presente il Dott. Luca Minniti, Tribunale di Firenze e curatore del numero
27 novembre 2018
Ultimi articoli
Bulgaria

Dichiarazione di Medel sugli attacchi subiti dai giudici bulgari

Medel esprime il suo sostegno ai giudici e all’Associazione dei Giudici Bulgari per gli attacchi subiti dopo la pronuncia emessa a settembre dalla Corte di Appello di Sofia nel caso Jock Palfreeman

Dichiarazione di Medel sulle riforme del sistema giudiziario nella Repubblica di Moldavia

Immigrazione

Dichiarazione di Medel (Magistrats européens pour la démocratie et les libertés) sulle attività di soccorso in mare e il decreto sicurezza-bis

Di fronte alle scelte degli stati membri che sono in aperto conflitto con i valori sui quali l’Unione si fonda, l’Europa deve rimanere fedele alla sua storia e alla sua identità e adottare con urgenza una politica in materia di immigrazione per garantire la  tutela effettiva dei diritti di tutte le persone, che rappresenta un  limite invalicabile per  tutti i governi e i legislatori nazionali
Rassegna

«Il diritto alla vita vale meno di un ordine al governo»

«Il decreto sicurezza bis trascina il nostro Paese in un mondo capovolto rispetto al progetto costituzionale democratico dell’Italia repubblicana», dice il presidente di Magistratura democratica Riccardo De Vito.
(Il Manifesto, 7 agosto 2019)
Rassegna

«Csm, il sorteggio non può garantire il pluralismo»

di Giulia Marzia Locati
Pubblicato da il Fatto Quotidiano del 12 luglio 2019
Rassegna

«Ma il sorteggio mortifica il Csm»

Lettera di Mariarosaria Guglielmi al direttore de la Repubblica