Seminario

La riforma del sistema penale

AREA DEMOCRATICA PER LA GIUSTIZIA: LA RIFORMA DEL SISTEMA PENALE

 PRIMO SEMINARIO DI STUDI 

Aula magna Consorzio Universitario - RAGUSA IBLA

5 MAGGIO 2017 ore 15.30

Saluti introduttivi

Avv. Cesare Borrometi - Presidente del Consorzio Universitario di Ragusa

Dr.ssa Maria Carmela Librizzi - Prefetto di Ragusa

Ing. Federico Piccitto - Sindaco di Ragusa

Dr. Carmelo Petralia - Procuratore Aggiunto della Repubblica - Catania

On. Avv. Giorgio Assenza - Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Ragusa

 Le nuove indagini preliminari e l'archiviazione

La persona offesa dal reato, gli accertamenti tecnici non ripetibili, le informazioni sull'azione penale relativa ai reati ambientali e ai delitti di corruzione, il procedimento e la nullità del provvedimento di archiviazione

Presiede Cons. Pier Giorgio Morosini - Componente del Consiglio Superiore della Magistratura

Avv. Enrico Platania - Presidente Camera Penale degli Iblei

Dr. Fabio Regolo - Sostituto Procuratore della Repubblica, Catania

Dr. Francesco Riccio - Sostituto Procuratore della Repubblica, Ragusa

Dr. Fabio Scavone - Procuratore aggiunto della Repubblica, Siracusa

L'ufficio del P.M.

Profili costituzionali, ordinamentali e organizzativi

Presiede Cons. Donatella Salari - Magistrato Corte di Cassazione, Ufficio del Massimario 

Dr. Ferdinando Asaro - Procuratore della Repubblica, Gela

Dr. Bernardo Petralia - Procuratore aggiunto della Repubblica, Palermo

Dr. Maurizio Romanelli - Procuratore Nazionale aggiunto antimafia e antiterrorismo

6 MAGGIO 2017 ore 9.00

La disciplina delle intercettazioni

I nuovi riti speciali

Il dibattimento e la sentenza

Le operazioni captative, le intercettazioni nei procedimenti per i reati contro la pubblica amministrazione, l' immissione di captatori informatici (cd. Trojan). Il giudizio abbreviato e le sentenze di patteggiamento. L'impugnazione della sentenza di non luogo a procedere, la partecipazione al dibattimento a distanza, requisiti della sentenza Ragguaglio tra pene detentive e pene pecuniarie

Presiede Cons. Fabio Napoleone - Componente del Consiglio Superiore della Magistratura

Dr. Stefano Civardi - Sostituto Procuratore della Repubblica, Milano

Dr. Stefania Donadeo - G.i.p. presso il Tribunale di Milano

Prof. Avv. Gianluca Varraso - Professore ordinario di procedura penale, Università  Cattolica - Milano

La riforma del regime delle impugnazioni

L'appello, i procedimenti dinnanzi alla Corte di Cassazione

Presiede Cons. Matteo Frasca - Presidente Vicario Corte di Appello, Palermo

Dr. Daniela Borsellino - giudice Corte di appello, Palermo

Dr. Angelo Costanzo - Giudice Corte di Cassazione

Il nuovo volto del diritto penale

Estinzione dei reati, condotte riparatorie, inasprimento per i reati contro il patrimonio, riforma della prescrizione, la delega per la modifica del codice penale, la procedibilità per i reati contro la persona, le misure di sicurezza personali

Presiede Cons. Bruno Giordano, Magistrato presso Corte di Cassazione - Ufficio del massimario

Prof. Fabio Basile - Professore ordinario di diritto penale Università degli Studi, Milano

Avv. Ezechia Paolo Reale - Foro di Siracusa, Segretario generale dell'Istituto Superiore Internazionale di Scienze Criminali

È invitato l'on. ANDREA ORLANDO, Ministro della Giustizia

INFORMAZIONI

Per qualsiasi esigenza logistica, bed and breaksfast, collegamenti aerei, navetta, contattare il dottor Bruno Giordano: bruno.giordano@giustizia.it


5 maggio 2017
Ultimi articoli
Rassegna

«Csm, il sorteggio non può garantire il pluralismo»

di Giulia Marzia Locati
Pubblicato da il Fatto Quotidiano del 12 luglio 2019
Rassegna

«Ma il sorteggio mortifica il Csm»

Lettera di Mariarosaria Guglielmi al direttore de la Repubblica
Rassegna

Lo scandalo al Csm e le buone ragioni dell’associazionismo dei magistrati

di Gaetano Azzariti
Pubblichiamo articolo tratto dal il manifesto del 21 giugno 2019
In ricordo

L’attualità dell’insegnamento e della testimonianza di Salvatore Senese

di Edmondo Bruti Liberati
In tutte le sue diverse esperienze di “magistrato impegnato” ha mostrato come la fermezza sui valori e sulle idee debba unirsi all’ascolto e al confronto rifuggendo sempre da ogni settarismo
In ricordo

Per Salvatore Senese

di MD Toscana
Il vuoto lasciato dalla sua scomparsa non è di quelli che possano essere facilmente colmati. Non lo sarebbe stato in nessuna fase della vita di Magistratura democratica. Ma oggi, con tutto quello che sta succedendo, è facile capire che quel vuoto rimarrà per molto tempo ad ammonirci
In ricordo

Salvatore Senese, la sua lezione di fronte allo squallore di oggi

Proponiamo il brano di Luigi Ferrajoli pubblicato da il manifesto del 18 giugno 2019.

Nelle sue parole, il miglior antidoto alla demagogia di chi chiede il dissolvimento delle associazioni e, così facendo, impedisce un reale cambiamento delle stesse o propone di cambiare tutto per non cambiare niente. (L’Esecutivo nazionale di Magistratura democratica)