Seminario

Il Multiculturalismo e le Corti

Convegno di Md e Max Planck Institute il 2-3 ottobre

dalla presentazione del seminario

L’idea del convegno nasce dal desiderio di una testimonianza di stima e affetto nei confronti di Teresa Massa (foto), una giovane magistrata italiana che ci ha lasciato ormai da molti anni ma il cui ricordo è particolarmente vivo per la intelligenza e la lungimiranza con cui ha affrontato temi capaci di disordinare la sistematicità e il bisogno di rassicurazione che le costruzioni giuridiche ricercano e spesso impongono.

Abbiamo scelto per ricordarla il tema del multiculturalismo perché la convivenza in una società plurale e multiculturale costituisce una sfida che nei prossimi anni potrebbe scuotere dalle fondamenta il nostro concetto di democrazia costituzionale e il sistema dei diritti fondamentali.

Lo spunto è venuto dalla ricerca che il Dipartimento Law and Anthropology del Max Planck Institute, diretto da Marie Claire Foblets, ha intrapreso, a partire dal 2013, mettendo al centro proprio la irriducibilità del confronto fra società plurali e autonomia personale. Una ricerca che si è orientata con molta attenzione sull’esperienza delle Corti.

Il seminario si svolgerà il 2 e 3 ottobre, presso la Biblioteca centrale giuridica della Cassazione. Tra i relatori: Renato Rordorf, Giacomo Marramao, Giacinto Bisogni, Michele Graziadei, Lucia Bellucci, Mario Ricca, Ilenia Ruggiu, Vladimiro Zagrebelsky, Giovanni Diotallevi, Marie Claire Fobets, Giuseppe Salmè, Fabio Basile, Gaetano Azzariti, Guido Raimondi.

Per informazioni: 0668834900 - bcg@giustizia.it.

Di seguito il programma dei lavori.

25 settembre 2015
Ultimi articoli
Commenti

La controriforma gialloverde delle carceri

di Riccardo De Vito
L'analisi. I contenuti del decreto legislativo in tema di ordinamento penitenziario approvato dal Consiglio dei Ministri il 2 agosto (Il Manifesto)
L’intervento

La magistratura torni all’impegno comune sui diritti e sulle garanzie

di Mariarosaria Guglielmi
Corriere della Sera, 31 luglio 2018
Nave Diciotti

Riccardo De Vito: «Ministro dell’Interno distante dai principi della Costituzione»

Per il presidente di Md, ancora una volta la vicenda dei migranti strumentalizzata per fini politici
Giustizia

Md: il ministro prenda distanze da dichiarazioni sottosegretario Morrone

Associazionismo dei magistrati e cultura giurisdizione siano sempre baluardo dei diritti fondamentali
Elezioni Csm

Sanlorenzo: «L’attacco del ministro ai magistrati va oltre ogni diritto di critica»

Intervista a Rita Sanlorenzo, candidata di Area contro Piercamillo Davigo alle elezioni del Csm. Un esponente delle istituzioni trasforma una questione privata come capo-partito in una questione istituzionale. Il Csm intervenga con una pratica a tutela dei colleghi (Il Manifesto)
Elezioni Csm

Giangiacomo: «Basta carrierismo: i magistrati devono fare un salto culturale…»

Parla Bruno Giangiacomo, presidente del Tribunale di Vasto e candidato per i giudici di merito per Area, alle elezioni per il rinnovo del Csm (Il Dubbio)