Giornata della memoria 2015

Eroi sotto la toga: avvocatura e magistratura nella Resistenza
EROI SOTTO LA TOGA: AVVOCATURA E MAGISTRATURA NELLA RESISTENZA E CONTRO LE LEGGI RAZZIALI

PRESENTAZIONE

Antologia di brani, di discorsi, di pensieri, di lettere, di testimonianze, di ricordi, che si propone di far conoscere,ricordare e dare voce a quegli avvocati e magistrati che aderirono alla Resistenza e che, durante il periodo dellapersecuzione razziale, manifestarono apertamente il proprio dissenso o si prodigarono per sottrarre ebrei airastrellamenti dei nazisti, che s’immolarono per la libertà, che si batterono contro le leggi razziali e che, con coraggioe spirito di abnegazione, si rifiutarono di asservire il proprio ministero alla dittatura fascista.

PROGRAMMA

23 GENNAIO 2015
ore 15-18,30
Auditorium “C. Ridolfi” - Banca CR Firenze
Via Carlo Magno, 7

Ore 14,30

Registrazione partecipanti

Ore 15,00 - 18,30

Saluti

Sergio Paparo – Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Firenze

Ettore Squillace Greco – Magistrato in Firenze

Introduzione

Beniamino Deidda – Componente il Comitato Direttivo della Scuola Superiore della Magistratura

Lettura di brani selezionati e montati da Gaetano Pacchi

Paola Belsito – Magistrato in Firenze

Raffaella Bigozzi – Avvocato in Firenze

Laura Corsaro – Avvocato in Firenze

Gaetano Pacchi – Avvocato in Firenze

Conclusioni e sintesi

David Cerri – Avvocato in Pisa


LA LOCANDINA

23 gennaio 2015
Ultimi articoli
Intervista

“Nessuno si salva da solo...”

Stefano Musolino, membro dell’Esecutivo nazionale di Md: “la Grande Chambre della Corte europea dei diritti dell'uomo ha stabilito che l’ergastolo ostativo previsto dal nostro ordinamento penitenziario è contrario al principio della dignità umana e viola l'art. 3 della Convenzione Europea sui Diritti dell'Uomo”

In memoria di Pino Airò

Magistratura Democratica lo ricorda attraverso le parole di due amici
Bulgaria

Dichiarazione di Medel sugli attacchi subiti dai giudici bulgari

Medel esprime il suo sostegno ai giudici e all’Associazione dei Giudici Bulgari per gli attacchi subiti dopo la pronuncia emessa a settembre dalla Corte di Appello di Sofia nel caso Jock Palfreeman

Dichiarazione di Medel sulle riforme del sistema giudiziario nella Repubblica di Moldavia

Immigrazione

Dichiarazione di Medel (Magistrats européens pour la démocratie et les libertés) sulle attività di soccorso in mare e il decreto sicurezza-bis

Di fronte alle scelte degli stati membri che sono in aperto conflitto con i valori sui quali l’Unione si fonda, l’Europa deve rimanere fedele alla sua storia e alla sua identità e adottare con urgenza una politica in materia di immigrazione per garantire la  tutela effettiva dei diritti di tutte le persone, che rappresenta un  limite invalicabile per  tutti i governi e i legislatori nazionali
Rassegna

«Il diritto alla vita vale meno di un ordine al governo»

«Il decreto sicurezza bis trascina il nostro Paese in un mondo capovolto rispetto al progetto costituzionale democratico dell’Italia repubblicana», dice il presidente di Magistratura democratica Riccardo De Vito.
(Il Manifesto, 7 agosto 2019)