Area Catania

Imparare a essere magistrati

Il benvenuto ai MOT

Imparare a essere magistrati

Il nostro benvenuto ai nuovi colleghi

Catania, sabato 29 marzo 2014, ore 9,30

Palazzo di Giustizia di Piazza G. Verga, biblioteca “Gari e Materia”, primo  piano (di fronte alla presidenza della Terza Sezione Civile)

Come si impara il ‘mestiere’ del magistrato?

Qual è la funzione del magistrato nella società?

Come si diviene parte di un ufficio giudiziario?


In occasione della recente immissione nell’esercizio delle funzioni dei MOT nominati  con D.M. 8.6.2012 e del tirocinio dei MOT nominati con D.M. 2.5.2013 e D.M. 20.2.2014 vogliamo riflettere insieme a loro su alcuni fondamenti dell’esercizio della giurisdizione, quali:

• il significato della professione del magistrato e del servizio-giustizia nelle dinamiche sociali

• la Scuola Superiore della Magistratura nei suoi aspetti di innovazione e di criticità

• la deontologia professionale

• i variegati profili dell’inserimento dei magistrati nell’ufficio giudiziario di prima destinazione

• i rapporti interpersonali con i dirigenti degli uffici, il personale di cancelleria, gli avvocati, i mezzi di comunicazione.

I magistrati in tirocinio e i magistrati recentemente inseritisi negli uffici giudiziari potranno confrontarsi con Ernesto Aghina, componente del Comitato direttivo della Scuola Superiore della Magistratura, Bruno Giangiacomo (presidente aggiunto ufficio GIP Bologna e coordinatore del gruppo Ordinamento Giudiziario di MD), Giovanni Salvi (Procuratore della Repubblica di Catania) e altri dirigenti di uffici giudiziari, e potranno inoltre scambiare le loro esperienze con giovani “giudici e P.M. a Sud” dei concorsi precedenti.

L’invito è naturalmente esteso a tutti!

29 marzo 2014
Ultimi articoli
Ricordando Walter.

Nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta

Oggi al duomo di Monza una folla di donne e di uomini ha salutato Walter Mapelli, Procuratore della Repubblica di Bergamo che ci ha lasciato l’8 aprile, dopo una lunga malattia
Polonia.

Il messaggio dei giudici polacchi aderenti a Iustitia

La testimonianza dell’impegno a contrastare la crisi dello Stato di diritto
21 marzo: Giornata della Memoria e dell’Impegno per le vittime di mafie.

Dare un senso all’impegno

di Stefano Musolino
Un giorno per rammentare il senso dell’operare e gettare nuove basi per una più efficace azione di contrasto alle mafie
Rassegna.

Ezia Maccora «Più attenzione alle parole usate nelle sentenze»

L’intervista al Corriere della Sera a cura di Fiorenza Sarzanini, 14 marzo 2019
Romania.

Crisi dello Stato di diritto in Romania

La dichiarazione di Medel (Magistrats Européens pour la Démocratie et Les Libertés) sulla crisi dello stato di diritto in Romania e sulle riforme avviate nel 2017 che mettono a rischio l’indipendenza del sistema giudiziario e l’azione di contrasto al fenomeno della corruzione
Rassegna.

Mariarosaria Guglielmi: «Difendiamo i diritti, non siamo avversari politici del Governo»

L’intervista a Il Manifesto, 5 marzo 2019