Trenta giorni per la giustizia civile

La proposta di Magistratura Democratica

ROMA - All'esito del convegno di Roma dell'8 luglio, organizzato con gli avvocati dell'ANF , MAGISTRATURA DEMOCRATICA  ritiene attuale e praticabile la seguente proposta politica, partendo dalle 7 tematiche che riteniamo possano diventare il minimo comune denominatore di un arco di soggetti e forze associative e politiche.
 
Magistratura democratica chiede
 
1) che l'ANM, l'OUA insieme agli altri soggetti del PATTO PER LA GIUSTIZIA tengano una CONFERENZA NAZIONALE SULLA GIUSTIZIA , articolata in 7 distinti seminari sui temi proposti nel documento.
 
2) che l'ANM, l'OUA insieme agli altri soggetti del PATTO PER LA GIUSTIZIA chiedano ai Presidenti di Senato e Camera dei deputati di programmare una sessione - contestuale - delle rispettive Commissioni giustizia dedicata alla giustizia civile partendo dai temi proposti nel documento".

                                                                                                                                            Il presidente Luigi Marini

                                                                                                                           Il segretario generale Piergiorgio Morosini

IL DOCUMENTO:

14 luglio 2011
Ultimi articoli
Polonia

Encj: il Consiglio di Giustizia (KRS) non è un'istituzione indipendente

Le riforme della giustizia hanno prodotto una crisi sistemica dello Stato di diritto. Il KRS non è in grado di sostenere il sistema giudiziario nell’esercizio indipendente della giurisdizione
Per Pasquale Sibilia

Formidabili quegli anni

di Carlo Sorgi
Un ricordo di Pasquale Sibilia da parte di un suo uditore
Rassegna

De Vito: «Da Salvini parole quasi eversive. Il consenso popolare? Non ci riguarda»

Parla il presidente di Magistratura democratica, Riccardo De Vito (Il Dubbio)
Rassegna

Osservatorio giustizia

Conversazione con Mariarosaria Guglielmi, segretaria di Magistratura democratica (Radio Radicale)
Per Graziana Calcagno

In ricordo di una giudice minorile

di Camillo Losana
Preparata e colta, protagonista di quella cultura che rovesciava l’ottica “segregazionista” e “difensivistica” della cosiddetta ri-educazione e correzione dei minori per affermare i loro diritti, riassumibili nel diritto alla educazione
Carceri

La controriforma gialloverde delle carceri

di Riccardo De Vito
Domina la cifra giustizialista della maggioranza. Eliminate le norme sulle misure alternative al carcere e per l'integrazione dei detenuti stranieri (Il Manifesto)