Ingroia, "partigiano" della Costituzione

"Dichiarazioni su Carta ovvie e condivise"

ROMA - Al di là dei toni comunicativi, i contenuti delle dichiarazioni del dott. Ingroia sul valore della Costituzione sono ovvie e ampiamente condivise nel circuito istituzionale. Sorprende che certi politici, così aggressivi in questa occasione, non spendano mai una parola su magistrati coinvolti in indagini sul malaffare.

Come cittadini i magistrati hanno il diritto, costituzionalmente garantito, di partecipare al dibattito pubblico, in particolare quando si discute di giustizia. Spetta al singolo magistrato la scelta di opportunità su tempi, modi e luoghi in cui esprimere il proprio pensiero senza sbiadire l’immagine di imparzialità.

Naturalmente la scelta personale del magistrato può essere sottoposta a critica, ma questo non può trasformarsi in inaccettabili strumentalizzazioni a danno della intera magistratura, a cui troppo spesso abbiamo assistito

Piergiorgio Morosini (Segretario Generale di Magistratura democratica) 

31 ottobre 2011
Ultimi articoli
Migranti

Aquarius: la dichiarazione di Medel

La decisione di non autorizzare l’approdo nei porti italiani della nave di soccorso umanitario Aquarius rappresenta una grave ferita ai valori che fanno parte del patrimonio morale e spirituale dell’Unione Europea
Migranti

Nave Aquarius: il rifiuto dell’accoglienza stravolge la nostra scala di valori

La nostra Costituzione tutela la vita umana e le persone senza guardare al loro colore, alla loro provenienza, alla loro razza
Migrazioni Lgbti

Convegno Verona, burocrazia e paura non facciano trionfare la cultura dell’intimidazione

Dopo lo stop del rettore, colpiti come magistrati e cittadini dalla derubricazione di diritti fondamentali delle persone a «temi politicamente ed eticamente controversi»
L'iniziativa

Rieti, la squadra di Magistratura democratica in campo nel “Torneo Giustizia”

di Rocco Maruotti
Una nuova “avventura calcistica” per la rappresentativa di Md, all’insegna, ancora una volta, dei valori della lealtà e della solidarietà
Elezioni CSM

Sanlorenzo: il Consiglio non sia mero organo amministrativo

Su La Stampa l'intervista alla candidata per Area, gruppo dei magistrati progressisti
Ordinamento penitenziario

Senza paura. Nel nome della sicurezza e dei diritti si approvi la riforma

L’appello di Md e Antigone a tutte le forze politiche