Caso Nisman

Solidarietà a giudici e pm argentini

Magistratura democratica, esprime tutta la propria solidarietà ai giudici e ai pubblici ministeri argentini e manifesta il proprio sostegno alla manifestazione con cui sarà onorata la memoria del magistrato Alberto Nisman.

La cause della sua morte, avvenuta in circostanze oscure a soltanto un giorno dalla sua audizione davanti al Senato della Nazione in relazione a fatti che riguardano le massime autorità del Paese, debbono essere chiarite al più presto anche al fine di tutelare i valori della democrazia, della Repubblica e della indipendenza dell’amministrazione della giustizia.

Chiede alla Asociación Civil Justicia Democrática di far pervenire nelle forme opportune questo comunicato a tutti i giudici e pubblici ministeri argentini.


Di seguito la versione spagnola:

Magistratura Democrática Italiana hace llegar su solidaridad a jueces y fiscales de la República Argentina y apoya su manifestación con el fin de honrar la memoria del fiscal Alberto Nisman. La muerte de un magistrado en dudosas circunstancias, a un día de su declaración ante el Senado de la Nación, por la denuncia contra las más altas autoridades argentinas, impone su más pronto esclarecimiento  con el fin de preservar los valores republicanos y democráticos y la administración de justicia independiente. Solicita a través de la Asociación Civil Justicia Democrática difunda este comunicado a los jueces y fiscales argentinos por los canales pertinentes para ello.                    


(15 febbraio 2015)

16 febbraio 2015
Ultimi articoli
Polonia

Encj: il Consiglio di Giustizia (KRS) non è un'istituzione indipendente

Le riforme della giustizia hanno prodotto una crisi sistemica dello Stato di diritto. Il KRS non è in grado di sostenere il sistema giudiziario nell’esercizio indipendente della giurisdizione
Per Pasquale Sibilia

Formidabili quegli anni

di Carlo Sorgi
Un ricordo di Pasquale Sibilia da parte di un suo uditore
Rassegna

De Vito: «Da Salvini parole quasi eversive. Il consenso popolare? Non ci riguarda»

Parla il presidente di Magistratura democratica, Riccardo De Vito (Il Dubbio)
Rassegna

Osservatorio giustizia

Conversazione con Mariarosaria Guglielmi, segretaria di Magistratura democratica (Radio Radicale)
Per Graziana Calcagno

In ricordo di una giudice minorile

di Camillo Losana
Preparata e colta, protagonista di quella cultura che rovesciava l’ottica “segregazionista” e “difensivistica” della cosiddetta ri-educazione e correzione dei minori per affermare i loro diritti, riassumibili nel diritto alla educazione
Carceri

La controriforma gialloverde delle carceri

di Riccardo De Vito
Domina la cifra giustizialista della maggioranza. Eliminate le norme sulle misure alternative al carcere e per l'integrazione dei detenuti stranieri (Il Manifesto)