Video

Corruzione: i ritardi dell'Italia

Focus con Piergiorgio Morosini

Un problema che costa ai cittadini italiani come un terzo del gettito IRPEF e che sostiene mafie e malaffare. Con queste proporzioni il peso della corruzione grava sul nostro Paese, frenando lo sviluppo e compromettendo il buon funzionamento dello Stato.

In questi giorni, anche alla luce di recenti vicende giudiziare riportate dai mezzi di informazione, si discute di una nuova legge sulla corruzione.

Il segretario di Md, Piergiorgio Morosini, analizza tutti i ritardi del nostro Paese: dalla convenzione di Strasburgo ancora non ratificata dopo 13 anni, ai tempi brevi della prescrizione, senza dimenticare la necessità di dotarsi di strumenti investigativi più efficaci. 

24 aprile 2012
Ultimi articoli
Commenti

La controriforma gialloverde delle carceri

di Riccardo De Vito
L'analisi. I contenuti del decreto legislativo in tema di ordinamento penitenziario approvato dal Consiglio dei Ministri il 2 agosto (Il Manifesto)
L’intervento

La magistratura torni all’impegno comune sui diritti e sulle garanzie

di Mariarosaria Guglielmi
Corriere della Sera, 31 luglio 2018
Nave Diciotti

Riccardo De Vito: «Ministro dell’Interno distante dai principi della Costituzione»

Per il presidente di Md, ancora una volta la vicenda dei migranti strumentalizzata per fini politici
Giustizia

Md: il ministro prenda distanze da dichiarazioni sottosegretario Morrone

Associazionismo dei magistrati e cultura giurisdizione siano sempre baluardo dei diritti fondamentali
Elezioni Csm

Sanlorenzo: «L’attacco del ministro ai magistrati va oltre ogni diritto di critica»

Intervista a Rita Sanlorenzo, candidata di Area contro Piercamillo Davigo alle elezioni del Csm. Un esponente delle istituzioni trasforma una questione privata come capo-partito in una questione istituzionale. Il Csm intervenga con una pratica a tutela dei colleghi (Il Manifesto)
Elezioni Csm

Giangiacomo: «Basta carrierismo: i magistrati devono fare un salto culturale…»

Parla Bruno Giangiacomo, presidente del Tribunale di Vasto e candidato per i giudici di merito per Area, alle elezioni per il rinnovo del Csm (Il Dubbio)