Video

Corruzione: i ritardi dell'Italia

Focus con Piergiorgio Morosini

Un problema che costa ai cittadini italiani come un terzo del gettito IRPEF e che sostiene mafie e malaffare. Con queste proporzioni il peso della corruzione grava sul nostro Paese, frenando lo sviluppo e compromettendo il buon funzionamento dello Stato.

In questi giorni, anche alla luce di recenti vicende giudiziare riportate dai mezzi di informazione, si discute di una nuova legge sulla corruzione.

Il segretario di Md, Piergiorgio Morosini, analizza tutti i ritardi del nostro Paese: dalla convenzione di Strasburgo ancora non ratificata dopo 13 anni, ai tempi brevi della prescrizione, senza dimenticare la necessità di dotarsi di strumenti investigativi più efficaci. 

24 aprile 2012
Ultimi articoli
Minori

Prime riflessioni sul Ddl Pillon

di Giulia Marzia Locati
Dal superiore interesse del minore ad una visione adulto centrica delle relazioni familiari
Medel/Aed

Medel (Magistrats Européens pour la Démocratie et les Libertés)/Aed (Avocats Européens Democrates): Magistrati e Avvocati dalla parte dei valori comuni

di Mariarosaria Guglielmi
Le conclusioni comuni della conferenza internazionale L’indipendenza della Giustizia in Europa, Magistrati/Avvocati/Duo/Duel (Bruxelles, 26 maggio 2018)
Rassegna

I magistrati democratici europei: «Le costituzioni affermino il ruolo dell’avvocato»

Il Dubbio, 29 settembre 2018
Polonia

Encj: il Consiglio di Giustizia (KRS) non è un'istituzione indipendente

Le riforme della giustizia hanno prodotto una crisi sistemica dello Stato di diritto. Il KRS non è in grado di sostenere il sistema giudiziario nell’esercizio indipendente della giurisdizione
Per Pasquale Sibilia

Formidabili quegli anni

di Carlo Sorgi
Un ricordo di Pasquale Sibilia da parte di un suo uditore
Rassegna

De Vito: «Da Salvini parole quasi eversive. Il consenso popolare? Non ci riguarda»

Parla il presidente di Magistratura democratica, Riccardo De Vito (Il Dubbio)