Turchia

Solidarietà e vicinanza a Barbara Spinelli

Esprimiamo la nostra solidarietà e la nostra vicinanza all’avvocata Barbara Spinelli, sottoposta nei giorni scorsi a privazione della libertà personale e all’espulsione dalla Turchia.

Un Paese, la Turchia, in cui gli avvocati vengono arrestati e processati a causa della loro funzione nella difesa dei diritti fondamentali della persona.

Da anni Barbara Spinelli, nelle vesti di osservatrice internazionale, è protagonista di una attività essenziale per la difesa dei valori della democrazia e delle libertà.

Un impegno coraggioso e indispensabile, che testimonia e conferma il ruolo fondamentale e insostituibile dell’Avvocatura nella difesa dei diritti e dei principi dello Stato di diritto.

Roma, 16 gennaio 2017

Mariarosaria Guglielmi, Segretaria generale di Magistratura Democratica

Riccardo De Vito, Presidente di Magistratura Democratica

16 gennaio 2017
Ultimi articoli
21 marzo: Giornata della Memoria e dell’Impegno per le vittime di mafie.

Dare un senso all’impegno

di Stefano Musolino
Un giorno per rammentare il senso dell’operare e gettare nuove basi per una più efficace azione di contrasto alle mafie
Rassegna.

Ezia Maccora «Più attenzione alle parole usate nelle sentenze»

L’intervista al Corriere della Sera a cura di Fiorenza Sarzanini, 14 marzo 2019
Romania.

Crisi dello Stato di diritto in Romania

La dichiarazione di Medel (Magistrats Européens pour la Démocratie et Les Libertés) sulla crisi dello stato di diritto in Romania e sulle riforme avviate nel 2017 che mettono a rischio l’indipendenza del sistema giudiziario e l’azione di contrasto al fenomeno della corruzione
Rassegna.

Mariarosaria Guglielmi: «Difendiamo i diritti, non siamo avversari politici del Governo»

L’intervista a Il Manifesto, 5 marzo 2019
L'articolo del Presidente di Medel Filipe Marques.

Parliamo di Europa!

Il presidente Marques presenta il ciclo di conferenze di Medel del mese di marzo, la prima a Roma
27 gennaio, Giornata internazionale della Memoria .

Md, il ricordo del passato per capire il presente

Come ogni anno, da quando fu indetta dall’Assemblea Generale dell’Onu il 1° novembre del 2005, si tiene il 27 gennaio la giornata internazionale della Memoria dedicata al ricordo dell’Olocausto