Procure, ecco i bilanci online

Si comincia da Milano, Trento e Modena

MILANO - Ha trovato spazio su diversi organi d'informazione l'iniziativa messa in pratica da alcune Procure, che hanno pubblicato online il loro rendiconto economico. Milano, Trento, Modena, ma anche Bolzano e Pinerolo i casi più noti. Il Procuratore della Repubblica di Milano, Edmondo Bruti Liberati, ha diffuso nel corso di una conferenza stampa "non un vero e proprio" Bilancio Sociale, ma "quello che si propone come un primo passo, dal titolo 'Procura della Repubblica di Milano. Primo rendiconto dell'attività. 1 luglio 2010/30 giugno 2011'.

Sulla stessa linea la Procura di Trento: il documento in questo caso può leggersi sul sito www.procura.trento.it nel settore pubblicazioni. Pasquale Profiti, ha sottolineato come "i giornali locali abbiano evidenziato la parte del rendiconto economico legittimando le spese per il intercettazioni in forza dei ricavi prodotti dai procedimenti penali". Il pm di Trento ha aggiunto che si tratta di un documento che "andrà perfezionato e completato nei prossimi anni".

All'elenco si possono aggiungere anche le Procure di Bolzano, Modena e Pinerolo. Uno strumento di cui in molti sottolineano le potenzialità per un miglioramento effettivo della comunicazione pubblica.

28 luglio 2011
Ultimi articoli
Commenti

La controriforma gialloverde delle carceri

di Riccardo De Vito
L'analisi. I contenuti del decreto legislativo in tema di ordinamento penitenziario approvato dal Consiglio dei Ministri il 2 agosto (Il Manifesto)
L’intervento

La magistratura torni all’impegno comune sui diritti e sulle garanzie

di Mariarosaria Guglielmi
Corriere della Sera, 31 luglio 2018
Nave Diciotti

Riccardo De Vito: «Ministro dell’Interno distante dai principi della Costituzione»

Per il presidente di Md, ancora una volta la vicenda dei migranti strumentalizzata per fini politici
Giustizia

Md: il ministro prenda distanze da dichiarazioni sottosegretario Morrone

Associazionismo dei magistrati e cultura giurisdizione siano sempre baluardo dei diritti fondamentali
Elezioni Csm

Sanlorenzo: «L’attacco del ministro ai magistrati va oltre ogni diritto di critica»

Intervista a Rita Sanlorenzo, candidata di Area contro Piercamillo Davigo alle elezioni del Csm. Un esponente delle istituzioni trasforma una questione privata come capo-partito in una questione istituzionale. Il Csm intervenga con una pratica a tutela dei colleghi (Il Manifesto)
Elezioni Csm

Giangiacomo: «Basta carrierismo: i magistrati devono fare un salto culturale…»

Parla Bruno Giangiacomo, presidente del Tribunale di Vasto e candidato per i giudici di merito per Area, alle elezioni per il rinnovo del Csm (Il Dubbio)