Onu

Assistenza alle persone di Palestina

Leggi il testo della risoluzione

di LUIGI MARINI

Ancora una volta la EU si è fatta promotrice di una risoluzione che supporta gli interventi di assistenza al popolo palestinese. 

Non si tratta di una risoluzione concentrata soltanto sugli aspetti umanitari e logistici, ma ribadisce l`urgenza di assicurare alla persone di Palestina le libertà fondamentali, a partire da quelle di spostamento sul territorio e di accesso a fonti di reddito.

E` stato l`Ambasciatore italiano, Sebastiano Cardi (foto), a illustrare il 19 Dicembre 2014 in Assemblea generale il senso e i contenuti della risoluzione.In allegato è disponibile il testo inviato in Assemblea dalla Seconda Commissione e poi approvato senza voto, in quanto quello ufficiale non è ancora disponibile.

Come si comprende dal testo, la risoluzione ha, purtroppo, molti precedenti e quanto sta accadendo lascia prevedere che nei prossimi anni l`Assemblea dovrà occuparsi del medesimo problema in termini molto simili.

(9/01/2015)
9 gennaio 2015
Ultimi articoli
Ricordando Walter.

Nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta

Oggi al duomo di Monza una folla di donne e di uomini ha salutato Walter Mapelli, Procuratore della Repubblica di Bergamo che ci ha lasciato l’8 aprile, dopo una lunga malattia
Polonia.

Il messaggio dei giudici polacchi aderenti a Iustitia

La testimonianza dell’impegno a contrastare la crisi dello Stato di diritto
21 marzo: Giornata della Memoria e dell’Impegno per le vittime di mafie.

Dare un senso all’impegno

di Stefano Musolino
Un giorno per rammentare il senso dell’operare e gettare nuove basi per una più efficace azione di contrasto alle mafie
Rassegna.

Ezia Maccora «Più attenzione alle parole usate nelle sentenze»

L’intervista al Corriere della Sera a cura di Fiorenza Sarzanini, 14 marzo 2019
Romania.

Crisi dello Stato di diritto in Romania

La dichiarazione di Medel (Magistrats Européens pour la Démocratie et Les Libertés) sulla crisi dello stato di diritto in Romania e sulle riforme avviate nel 2017 che mettono a rischio l’indipendenza del sistema giudiziario e l’azione di contrasto al fenomeno della corruzione
Rassegna.

Mariarosaria Guglielmi: «Difendiamo i diritti, non siamo avversari politici del Governo»

L’intervista a Il Manifesto, 5 marzo 2019