Onu

Assistenza alle persone di Palestina

Leggi il testo della risoluzione

di LUIGI MARINI

Ancora una volta la EU si è fatta promotrice di una risoluzione che supporta gli interventi di assistenza al popolo palestinese. 

Non si tratta di una risoluzione concentrata soltanto sugli aspetti umanitari e logistici, ma ribadisce l`urgenza di assicurare alla persone di Palestina le libertà fondamentali, a partire da quelle di spostamento sul territorio e di accesso a fonti di reddito.

E` stato l`Ambasciatore italiano, Sebastiano Cardi (foto), a illustrare il 19 Dicembre 2014 in Assemblea generale il senso e i contenuti della risoluzione.In allegato è disponibile il testo inviato in Assemblea dalla Seconda Commissione e poi approvato senza voto, in quanto quello ufficiale non è ancora disponibile.

Come si comprende dal testo, la risoluzione ha, purtroppo, molti precedenti e quanto sta accadendo lascia prevedere che nei prossimi anni l`Assemblea dovrà occuparsi del medesimo problema in termini molto simili.

(9/01/2015)
9 gennaio 2015
Ultimi articoli
Commenti

La controriforma gialloverde delle carceri

di Riccardo De Vito
L'analisi. I contenuti del decreto legislativo in tema di ordinamento penitenziario approvato dal Consiglio dei Ministri il 2 agosto (Il Manifesto)
L’intervento

La magistratura torni all’impegno comune sui diritti e sulle garanzie

di Mariarosaria Guglielmi
Corriere della Sera, 31 luglio 2018
Nave Diciotti

Riccardo De Vito: «Ministro dell’Interno distante dai principi della Costituzione»

Per il presidente di Md, ancora una volta la vicenda dei migranti strumentalizzata per fini politici
Giustizia

Md: il ministro prenda distanze da dichiarazioni sottosegretario Morrone

Associazionismo dei magistrati e cultura giurisdizione siano sempre baluardo dei diritti fondamentali
Elezioni Csm

Sanlorenzo: «L’attacco del ministro ai magistrati va oltre ogni diritto di critica»

Intervista a Rita Sanlorenzo, candidata di Area contro Piercamillo Davigo alle elezioni del Csm. Un esponente delle istituzioni trasforma una questione privata come capo-partito in una questione istituzionale. Il Csm intervenga con una pratica a tutela dei colleghi (Il Manifesto)
Elezioni Csm

Giangiacomo: «Basta carrierismo: i magistrati devono fare un salto culturale…»

Parla Bruno Giangiacomo, presidente del Tribunale di Vasto e candidato per i giudici di merito per Area, alle elezioni per il rinnovo del Csm (Il Dubbio)