La scomparsa

Addio a Giovanni Conso

"Punto di riferimento e compagno di viaggio prezioso"

La scomparsa di Giovanni Conso ci rattrista profondamente. Con il suo esempio civile e il suo insegnamento ha rappresentato un punto di riferimento importante per i magistrati di Magistratura democratica. Un giurista acuto e un uomo che ha operato con passione e sempre con indiscutibile correttezza nelle istituzioni, al Consiglio Superiore della Magistratura, alla Corte Costituzionale e al Ministero della Giustizia. Un compagno di viaggio prezioso in molte iniziative e congressi e anche nei contrasti che sono propri degli uomini liberi. Alla sua famiglia esprimiamo vicinanza e cordoglio in questo momento di dolore.


Anna Canepa, segretario generale Magistratura democratica
Carlo De Chiara, presidente Magistratura democratica


(3 agosto 2015)

3 agosto 2015
Ultimi articoli
27 gennaio, Giornata internazionale della Memoria .

Md, il ricordo del passato per capire il presente

Come ogni anno, da quando fu indetta dall’Assemblea Generale dell’Onu il 1° novembre del 2005, si tiene il 27 gennaio la giornata internazionale della Memoria dedicata al ricordo dell’Olocausto
1
Minori stranieri non accompagnati.

I giudici scendono in campo: «Sono ragazzi da tutelare»

Intervista a Carlo Sorgi, segretario di Md per l’Emilia-Romagna (La Repubblica-Bologna, 14 dicembre 2018)
1
70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani.

Turchia, l’appello in difesa dei diritti e dello Stato di diritto *

Per la Platform for an Independent Judiciary in Turkey, arresti, detenzioni arbitrarie e il diniego di un processo equo da parte di corti indipendenti e imparziali sono un fatto costante
1
Rassegna.

Nel nome dell’interesse dello Stato si fa a pezzi il principio di non colpevolezza

Intervista a Riccardo De Vito, presidente di Md (Il Manifesto, 7 novembre 2018)
1
Intervento.

Il ruolo della magistratura nella difesa delle garanzie

di Mariarosaria Guglielmi
Il garantismo: esigenza della giurisdizione, fondamento della sua indipendenza
1
Minori.

Prime riflessioni sul Ddl Pillon

di Giulia Marzia Locati
Dal superiore interesse del minore ad una visione adulto centrica delle relazioni familiari
1