Il corsivo

Appello per le nostre carceri

Md pronta a fare la sua parte

L'invito a fare qualcosa che chiude l'intervento appassionato e documentato di Dacia Maraini sulla situazione delle carceri comparso sul Corriere della Sera di ieri, mi impone di rilanciare: da molti anni Magistratura democratica segue criticamente quella situazione e formula proposte inascoltate che nascono dal confronto con associazioni e persone impegnate direttamente sul campo.

Piú di recente magistrati di Md e di Area si sono fatti promotori di visite negli istituti carcerari che vogliono sensibilizzare magistrati e politici sulla gravitá delle condizioni di vita e sul degrado che segnano i luoghi di "custodia".

Ribadisco qui la disponibilitá e l'impegno a fare di piú, ma questo servirà a poco se non si affrontano alla radice le cause di un eccesso di carcerazione che sembra non avere fine.


Luigi Marini

presidente Magistratura Democratica


(24/07/2012)

24 luglio 2012
Ultimi articoli
Minori stranieri non accompagnati.

I giudici scendono in campo: «Sono ragazzi da tutelare»

Intervista a Carlo Sorgi, segretario di Md per l’Emilia-Romagna (La Repubblica-Bologna, 14 dicembre 2018)
1
70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani.

Turchia, l’appello in difesa dei diritti e dello Stato di diritto *

Per la Platform for an Independent Judiciary in Turkey, arresti, detenzioni arbitrarie e il diniego di un processo equo da parte di corti indipendenti e imparziali sono un fatto costante
1
Rassegna.

Nel nome dell’interesse dello Stato si fa a pezzi il principio di non colpevolezza

Intervista a Riccardo De Vito, presidente di Md (Il Manifesto, 7 novembre 2018)
1
Intervento.

Il ruolo della magistratura nella difesa delle garanzie

di Mariarosaria Guglielmi
Il garantismo: esigenza della giurisdizione, fondamento della sua indipendenza
1
Minori.

Prime riflessioni sul Ddl Pillon

di Giulia Marzia Locati
Dal superiore interesse del minore ad una visione adulto centrica delle relazioni familiari
1
Medel/Aed.

Medel (Magistrats Européens pour la Démocratie et les Libertés)/Aed (Avocats Européens Democrates): Magistrati e Avvocati dalla parte dei valori comuni

di Mariarosaria Guglielmi
Le conclusioni comuni della conferenza internazionale L’indipendenza della Giustizia in Europa, Magistrati/Avvocati/Duo/Duel (Bruxelles, 26 maggio 2018)
1