Congresso 2013

Tutti gli ospiti e i relatori

Attesi Severino, Vietti, Lupo, Ciani, Sabelli, Onida, Camusso, Orlando

GIOVEDI' 31 AL VIA IL CONGRESSO DI MD: TRA GLI OSPITI SEVERINO, VIETTI, SABELLI, ONIDA, CIANI, LUPO, ORLANDO, CAMUSSO, ANGELETTI 

ROMA, 28 Gennaio 2013 - Mancano tre giorni al XIX Congresso nazionale di Magistratura Democratica "La giustizia al tempo della crisi", che si terrà a Roma (Centro Frentani) dal 31 Gennaio al 3 Febbraio.

Quattordici documenti congressuali al centro dei lavori, con riflessioni su carcere; economia, diritti e lavoro; pm; magistratura e politica; Europa; formazione, autogoverno, immigrazione; e organizzazione degli uffici giudiziari. Non mancheranno diversi momenti di confronto con la società e la politica, grazie all'intervento di ospiti e relatori esterni.  

Nella prima giornata dei lavori - che sarà aperta alle 17.30 dalla relazione introduttiva del Comitato Esecutivo Nazionale - interverranno il Ministro della Giustizia Paola Severino, il Procuratore Generale della Corte di Cassazione Gianfranco Ciani, il Responsabile Giustizia del Partito Democratico Andrea Orlando, il Segretario Generale di Unicost Marcello Matera, il Segretario Generale della Uil Luigi Angeletti.

Due i temi principali al centro della seconda giornata: lavoro e carcere. Al dibattito generale che si terrà dalle 10.30 alle 13.30, parteciperanno il Vicepresidente del CSM Michele Vietti, il Segretario Generale della Cgil Susanna Camusso, il Presidente della Scuola Superiore della Magistratura Valerio Onida, il Presidente dell'Unione Camere Penali Avv. Valerio Spigarelli, il Presidente dell'Anm Rodolfo Sabelli . 

Il pomeriggio, dalle 15 alle 17, sarà dedicato a due tavole rotonde: "Economia, lavoro e diritti" e "Diritto penale, pena, carcere". Nella prima interverranno: Stefano Rodotà, giurista e accademico; Silvana Sciarra, Docente di Diritto del Lavoro - Università di Firenze; Pier Virginio Dastoli, Presidente Consiglio Italiano Movimento Europeo (CIME); NinoGalloni, economista; Roberto Rordorf, magistrato. Nella seconda prenderanno la parola: Luigi Pagano, Vicecapo Dipartimento Amministrazione Penitenziaria (DAP); Mauro Palma, Vicepresidente del Consiglio Europeo per la cooperazione nell'esecuzione penale; Mario Marazziti, Comunità Sant'Egidio; Franco Corleone, già Sottosegretario alla Giustizia e Garante dei diritti dei detenuti; Franco Maisto, magistrato; Patrizio Gonnella, Presidente Antigone. Nel dibattito successivo ha assicurato un suo intervento Luigi Ferrajoli, giurista e accademico.

All'ultima sessione pubblica dei lavori (sabato 2 febbraio) parteciperanno: Carlo Smuraglia, Presidente ANPI; Ernesto Lupo, primo presidente della Corte dei Cassazione; Laura Liberto, Cittadinanza Attiva; Nicola Di Grazia, Segretario Generale Movimento per la Giustizia Articolo 3; Leopoldo Grosso, vicepresidente Gruppo Abele: Danilo Chirico, presidente associazione Da Sud. 

I lavori proseguiranno nella giornata di Domenica 3 febbraio con l'elezione dei componenti del nuovo Consiglio Nazionale di Magistratura Democratica.          

Eventuali variazioni al programma saranno tempestivamente comunicate     

---------------

Si ricorda ai giornalisti che le richieste di accredito dovranno pervenire all'indirizzo congresso@magistraturademocratica.it 

La sede del congresso è: CENTRO CONGRESSI FRENTANI - VIA DEI FRENTANI, 4 ROMA

 

Contatti Ufficio Stampa

Pasquale Notargiacomo

+39.320.86.03.957

Mauro Grande

+39.329.25.07.631

stampa@magistraturademocratica.it

congresso@magistraturademocratica.it

 

 

28 gennaio 2013
Ultimi articoli
Immigrazione

Dichiarazione di Medel (Magistrats européens pour la démocratie et les libertés) sulle attività di soccorso in mare e il decreto sicurezza-bis

Di fronte alle scelte degli stati membri che sono in aperto conflitto con i valori sui quali l’Unione si fonda, l’Europa deve rimanere fedele alla sua storia e alla sua identità e adottare con urgenza una politica in materia di immigrazione per garantire la  tutela effettiva dei diritti di tutte le persone, che rappresenta un  limite invalicabile per  tutti i governi e i legislatori nazionali
Rassegna

«Il diritto alla vita vale meno di un ordine al governo»

«Il decreto sicurezza bis trascina il nostro Paese in un mondo capovolto rispetto al progetto costituzionale democratico dell’Italia repubblicana», dice il presidente di Magistratura democratica Riccardo De Vito.
(Il Manifesto, 7 agosto 2019)
Rassegna

«Csm, il sorteggio non può garantire il pluralismo»

di Giulia Marzia Locati
Pubblicato da il Fatto Quotidiano del 12 luglio 2019
Rassegna

«Ma il sorteggio mortifica il Csm»

Lettera di Mariarosaria Guglielmi al direttore de la Repubblica
Rassegna

Lo scandalo al Csm e le buone ragioni dell’associazionismo dei magistrati

di Gaetano Azzariti
Pubblichiamo articolo tratto dal il manifesto del 21 giugno 2019
In ricordo

L’attualità dell’insegnamento e della testimonianza di Salvatore Senese

di Edmondo Bruti Liberati
In tutte le sue diverse esperienze di “magistrato impegnato” ha mostrato come la fermezza sui valori e sulle idee debba unirsi all’ascolto e al confronto rifuggendo sempre da ogni settarismo